La digestione difficile rappresenta uno dei problemi più frequenti. Si manifesta con gonfiore addominale, senso di pesantezza, alitosi, cefalea e difficoltà nel riposo notturno. Nei casi più gravi sfocia anche nell’ernia iatale e reflusso gastro-esofageo. l’intervento più importante si fa a livello alimentare e delle abitudini alimentari, si eliminano determinati cibi e si evita di andare a dormire durante la digestione, così come si evita di rimanere troppe ore a digiuno e di mangiare troppo durante i pasti. Le piante utili a risolvere questa tipologia di problemi sono Finocchio, Carciofo, Zenzero, Pre e Probiotici, mix di Enzimi digestivi, Curcuma e Bromelina, mentre per le situazioni più gravi, cioè per il reflusso gastro-esofageo e l’acidità di stomaco si fa riferimento ad Acido ialuronico, Malva, Succo di Banana, Calcio e Altea. Quando il gonfiore, invece, è dovuto ad intolleranze alimentari, allora i prodotti più indicati sono a base di enzimi ad attività proteolitica associati al finocchio.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati